Extreme Beauty in Vogue


Milano – dal 3 marzo al 10 maggio 2009

Il centinaio di stampe esposte, filtrate attraverso la lente di Vogue, raccontano storie profondamente sensuali e altamente provocatorie, talvolta audaci e spesso al di là delle regole. Dagli anni Trenta a oggi, è un continuo susseguirsi di situazioni inaspettate e imprevedibili, che mostrano come le nozioni estetiche siano cambiate nel tempo, risentendo del contesto storico, sociale e culturale del momento.

Dolce & Gabbana ha deciso di celebrare il lancio del make-up con una mostra straordinaria e irripetibile, “Extreme Beauty in Vogue. La bellezza interpretata dai più grandi maestri della fotografia dagli anni Trenta a oggi”. L’evento, creato e curato da Vogue America, inaugurerà il 3 marzo 2009 durante la settimana della moda. Il Comune di Milano e Palazzo Reale hanno messo a disposizione le suggestive sale espositive del Palazzo della Ragione.

L’eccezionale presenza di Jean Nouvel in qualità di direttore artistico e di artefice delle scenografie, e di Eva Respini come guest curator della mostra e del prezioso catalogo edito da Skira, contribuiranno ulteriormente a dare vita a un avvenimento unico e indimenticabile. L’iniziativa celebra e allo stesso tempo si interroga sul ruolo della bellezza nella nostra cultura, in un confronto serrato con i grandi maestri della fotografia del XX e del XXI secolo. Il centinaio di stampe esposte, filtrate attraverso la lente di Vogue, raccontano storie profondamente sensuali e altamente provocatorie, talvolta audaci e spesso al di là delle regole.

Dagli anni Trenta a oggi, è un continuo susseguirsi di situazioni inaspettate e imprevedibili, che mostrano come le nozioni estetiche siano cambiate nel tempo, risentendo del contesto storico, sociale e culturale del momento.

Lungo il percorso espositivo si potranno così ammirare i più celebri nomi del passato e del presente del mondo della fotografia, quali, per citarne solo alcuni: George Hoyningen-Huene, Edward Steichen, Erwin Blumenfeld, Richard Avedon, Helmut Newton, Annie Leibovitz e Steven Klein. Un’intera sezione sarà poi dedicata a Irving Penn, che ha saputo trasformare il volto e il corpo femminile in immagini di straordinaria creatività e forza emotiva.

I canoni estetici cambiano, si modificano e si evolvono.

Eppure la bellezza “… è l’unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l’una sull’altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni e un possesso per tutta l’eternità”
(Oscar Wilde).

Milano – dal 3 marzo al 10 maggio 2009
Extreme Beauty in Vogue

PALAZZO DELLA RAGIONE
Piazza Dei Mercanti (20123)
Milano

vernissage: 3 marzo 2009.
catalogo: in mostra
editore: SKIRA
ufficio stampa: LUCIA CRESPI
curatori: Phyllis Posnick
autori: Richard Avedon, Erwin Blumenfeld, George Hoyningen-Huene, Steven Klein, Annie Leibovitz, Helmut Newton, Edward Steichen
note: Evento creato e curato da Vogue America. Direzione artistica e scenografie Jean Nouvel