Tag: sentenza

Tutto per una foto a tutti i costi


corserafoto

 

È successo già milioni di volte, quasi ad ognuno di noi, di trovarsi nella stessa situazione di Daniel Morel. Vedere la propria foto usata da altri senza la benché minima autorizzazione. Una chiamata. Una mail. Un semplice cenno che facesse presupporre una buona fede del giornale.

E pure, alla fine, dopo anni di discussioni in tavole rotonde, convegni, incontri e anche chiacchiere da Bar, qualcuno si è reso conto che esistono delle leggi che vanno rispettate e il dovere di cronaca non deve essere unilaterale.