World Press Photo 2009 – Anthony Suau wins premier award


World Press Photo 2009 – The Winner The international jury of the 52nd annual World Press Photo Contest have selected a black-and-white image by American photographer Anthony Suau as World Press Photo of the Year 2008. The picture shows an armed officer of the Cuyahoga County Sheriff’s Department moving through a home in Cleveland, Ohio, following eviction as a result of mortgage foreclosure. Officers have to ensure that the house is clear of weapons, and that the residents have moved out. The winning photograph, taken in March 2008, is part of a story commissioned by Time magazine. The story as … Continua a leggere World Press Photo 2009 – Anthony Suau wins premier award

Extreme Beauty in Vogue


Milano – dal 3 marzo al 10 maggio 2009 Il centinaio di stampe esposte, filtrate attraverso la lente di Vogue, raccontano storie profondamente sensuali e altamente provocatorie, talvolta audaci e spesso al di là delle regole. Dagli anni Trenta a oggi, è un continuo susseguirsi di situazioni inaspettate e imprevedibili, che mostrano come le nozioni estetiche siano cambiate nel tempo, risentendo del contesto storico, sociale e culturale del momento. Dolce & Gabbana ha deciso di celebrare il lancio del make-up con una mostra straordinaria e irripetibile, “Extreme Beauty in Vogue. La bellezza interpretata dai più grandi maestri della fotografia dagli … Continua a leggere Extreme Beauty in Vogue

Maurizio Montagna – Billboards


L’artista porta all’attenzione di chi osserva le sue fotografie elementi che altrimenti non sarebbero notati e colti, palesando una mancanza, quella del contenuto dei cartelli pubblicitari, per rapire il nostro interesse in immagini dominate da ampie superfici monocrome e strutture geometriche. La Galleria Manzoni di Bergamo presenta il lavoro di Maurizio Montagna: Billboards La serie proposta è frutto di un corposo lavoro di documentazione che riporta oltre 700 cartelloni pubblicitari vuoti e senza nessun tipo di messaggio da evidenziare. il progetto sviluppato nella quasi totalità sul territorio milanese, territorio con un vocazione storica nel mondo della pubblicità e con altissima … Continua a leggere Maurizio Montagna – Billboards

Luigi Ghirri – Polaroids


La Galleria Ca’ di Fra’ inaugura la stagione espositiva 2009 con una mostra importante e preziosa: Luigi Ghirri – POLAROIDS. Importante, perche’ Luigi Ghirri (Fellegara 1943-Roncocesi 1992) e’ tra gli autori indiscussi nel panorama della fotografia contemporanea italiana. Preziosa, perche’ non e’ facile vedere le Polaroids di Ghirri, un aspetto molto importante e significativo della sua produzione. Dal 1979 Ghirri inizia ad usare anche la Polaroid 600 (oltre a una Mamya con dorso Polaroid). Lo stesso anno, ai -Rencontres- di Arles, i lavori di Ghirri sono notati da Manfred Heiting, al tempo direttore della Polaroid Intl. di Amsterdam. In quel … Continua a leggere Luigi Ghirri – Polaroids

Mario Giacomelli – la figura nera espetta il bianco


Per la prima volta a Milano, una grande mostra antologica propone al visitatore un viaggio appassionante nella fotografia di Mario Giacomelli nella sua arte, nella sua intima e profonda poesia, nel suo furore creativo. La mostra presenta oltre 200 tra le sue fotografie più importanti, tutte in formato originale, stampe vintage e autografate dall’autore. La preparazione e la cura dell’ esposizione, in corso da vari anni, consentiranno di offrire al pubblico di Milano per la prima volta una grande presentazione del lavoro di Giacomelli, realizzata in stretta collaborazione con la famiglia e accompagnata dall’analisi storico critica di vari importanti autori. … Continua a leggere Mario Giacomelli – la figura nera espetta il bianco

Elena Solito e Vito Giglio – Sybar la città bianca


FRESCO ART “ Nuovi autori espongono” “Sybar la città bianca” Fotografie di Elena Solito e Vito Giglio Certi luoghi sono come le persone, hanno una loro anima, una loro identità, un loro respiro. Aggrappandoci ad un’immagine fermata su carta, possiamo percepire il suo corpo, assumere forme che durano il tempo di uno sguardo, e il viaggio fisico nelle sue vie diventa un viaggio nella sua anima barocca. “Sybar, la città bianca, era capace di risvegliare l’insano desiderio di perdersi tra le sue ombre per ritrovare, in fondo alle sue luci, la fine della terra e l’incontro dei due mari…”. Elena … Continua a leggere Elena Solito e Vito Giglio – Sybar la città bianca

Michael Schmidt – Fotografie


La galleria Suzy Shammah presenta la prima mostra del grande artista Michael Schmidt in una galleria italiana. Le sue fotografie si confrontano con il peso della storia e l’incertezza della memoria. Le immagini di architetture urbane non sono semplicemente paesaggi fisici, ma anche sociali: l’artista realizza un ritratto formalmente bilanciato ma minaccioso della metropoli moderna. Le singole fotografie, sempre in bianco e nero, sono spesso subordinate ad una serie in cui l’allestimento, e quindi anche lo spazio tra le opere, è parte integrante del loro significato. Schmidt crea uno stile poetico al limite del documentario declinando infinite sfumature di grigio. … Continua a leggere Michael Schmidt – Fotografie

Isabella Palumbo – Nuovo Mondo


SHORT STORIES “ Tredici immagini per fotografi esordienti ” “Nuovomondo” Fotografie di Isabella Palumbo Entrare nelle case delle persone e scoprire il loro mondo…parlare con qualcuno e sentire quanto sia difficile tirare fuori quei piccoli grandi lati di sé che a volte nascondiamo.Pensare a se stessi come a qualcun altro allora non è impossibile, e quindi dove sta l’ambiguità? Nelle persone o nelle situazioni che le persone creano? Isabella Palumbo nasce a Milano nel 1984. Diplomata al liceo scientifico e laureanda in Scienze Storiche, coltiva il suo amore per la fotografia che lei definisce terapeutico.” La amo perché mi aiuta … Continua a leggere Isabella Palumbo – Nuovo Mondo

Alfredo Jaar – It is difficult


La mostra Alfredo Jaar – It is difficult, che Spazio Oberdan e Hangar Bicocca propongono per l’autunno, è un’ampia antologica di intenso significato politico e sociale e di forte impatto visivo ed emotivo dedicata all’artista cileno. Artista, architetto di formazione e film-maker, Alfredo Jaar nasce nel 1956 in Cile e si forma durante la dittatura militare di Pinochet, producendo diversi lavori esplicitamente critici rispetto al regime. Si trasferisce nel 1982 a New York. Nei vent’anni successivi partecipa alle maggiori mostre e rassegne internazionali. Nell’arco del suo percorso Alfredo Jaar instancabilmente si interroga su come l’arte possa interagire con il contesto … Continua a leggere Alfredo Jaar – It is difficult

Gregory Crewdson – Dream house – Press and Photo


Di seguito uno stralcio delle dichiarazioni rilasciate da Kathy Ryan su Gregory Crewdson.. Kathy Ryan (picture editor del The New York Times Magazine.) ha scritto: “Le immagini raccolte nel POrtfolio “Dream House” hanno sfidato ogni pronostico fin dall’inizio. Di solito, i servizi fotografici delle celebrità vengono fatti a New York o Los Angeles. E tendono ad essere piuttosto produttivi – due o tre ore. A volte, il fotografo si reca dove si stanno girando gli esterni di un film per provare l’attore. Ripensandoci ora, non riesco a credere che sette grandi attori abbiano accettato di intraprendere un viaggio nel Vermont … Continua a leggere Gregory Crewdson – Dream house – Press and Photo

Bettina Rheims – Puoi trovare la felicità


A cura di Philippe Dagen, critico d’arte e giornalista e organizzata in collaborazione con la Galerie Jérôme de Noirmont di Parigi, la mostra presenta oltre novanta splendide immagini e si articola in sezioni tematiche strettamente concatenate per raccontare l’opera di Bettina Rheims dal 1991, con Chambre close, al 2004 con Shanghai. Puoi trovare la felicità si articola in otto differenti serie, ognuna che si intreccia con la precedente e insegue la successiva: la pubblicità, la tavola, il cinema, il romanzo, l’erotismo, la chambre close, il sogno e made in Japan per comporre le tappe di un viaggio nel mondo creativo … Continua a leggere Bettina Rheims – Puoi trovare la felicità

Angelo Ferrillo – Doppia Visibilità


Sarà capitato a tutti, almeno una volta, di chiedersi cosa succede alle nostre spalle quando decidiamo di scattare una foto, o anche solamente quando stiamo compiendo le azioni più semplici e quotidiane? Esiste una scena, un momento, una situazione di pari interesse, superiore o addirittura del tutto assente da meritare altrettanta attenzione da essere immortalata? “doppia visibilità” è l’inizio di un cammino alla ricerca di risposte a queste domande. La volontà di voler avere la visibilità di ciò che succede intorno, la presunzione di voler fermare l’attimo da più  lati. Il viaggio intrapreso nella “doppia visibilità” è poi sfociato in … Continua a leggere Angelo Ferrillo – Doppia Visibilità